l'Azienda

Cantina Offida è situata nel paese di Offida nelle Marche nel Centro-Italia ed è una realtà storica del territorio, nasce infatti negli anni ’70 e diviene subito sia per la qualità che per la quantità delle uve lavorate una azienda vinicola di importanza vitale per i vari vignaioli che conferiscono qui le loro uve.

Nel 2010 la storica cantina viene acquisita da un gruppo vitivinicolo del territorio piceno che attua nell’immediato sin dalla stessa campagna viticola 2010 la nuova strategia produttiva e commerciale: la produzione viene regolata con degli accordi di Filiera ovvero un protocollo di produzione che viene mantenuto per un lungo periodo.

Così facendo la cantina attraverso le sue figure tecniche dell’agronomo e dell’enologo può interagire con il vignaiolo affinché venga assicurata una qualità costante e la possibilità di effettuare zonazioni dei vigneti migliori.

La cantina offida si basa su una logica agricola attraverso la quale le figure del vignaiolo, della cantina (intesa come trasformazione e commercializzazione) siano ben definite nei propri ruoli ma lavorino ad un progetto di lungo periodo e di logica di produzione di vini di qualità elevate.

Cantina Offida lavora circa 60.000 quintali di uve all’anno dalle varietà autoctone di territorio; Passerina, Pecorino, Rosso Piceno, Rosso Piceno Superiore, Sangiovese a vitigni come il Syrah, Cabernet, Merlot, Chardonnay.

Cantina Offida da subito ha avviato una serie di lavori di ristrutturazione sia delle strutture murarie che delle tecnologie per la vinificazione, l’affinamento e l’imbottigliamento molto consistenti con il preciso scopo di rendere questa azienda uno dei punti di riferimento della regione Marche.